Il bambino che danza è quello che inventa la sua danza. E’ quello che entra nella danza degli altri. E’ quello che guarda danzare gli altri”. Françoise Dupuy
  • DANZA PROPEDEUTICA

I bambini dai 4 agli 11 anni studiano nella Sezione Propedeutica che comprende 4 classi in cui gli allievi sono inseriti in base all’età: Propedeutica 1 (4-5 anni) , Propedeutica 2 (Classe 1^ e 2^ elementare), Propedeutica 3 (Classe 3^ e 4^ elementare), Propedeutica 4 (Classe 5^ elementare e 1^ media).

Iniziando a quattro anni di età fino a concludere le scuole elementari, il bambino avrà modo di acquisire un bagaglio pratico e teorico per affrontare il successivo percorso di studio, che è incentrato sulla tecnica della danza sia classica che moderna. Attraverso il metodo di Micaela Frau, il bambino diventa un allievo attivo, sensibile e attento.

Nella classe Propedeutica 1, attraverso il gioco costruttivo e la spontaneità, si sviluppano la fantasia, la musicalità, la tonicità e l’energia corporea.

Il programma  è suddiviso nei seguenti moduli:

  • Suscitare e preservare il piacere del movimento;
  • Scoperta del corpo e delle sue possibilità;
  • Sviluppare le abilità fisiche nel movimento danzato;
  • Associazione musica e danza;
  • Percepire, scoprire e strutturale lo spazio;
  • Favorire la socializzazione e la pratica collettiva;
  • Favorire l’osservazione e la verbalizzazione;
  • Trasmettere l’arte della danza.

Ritmo di lavoro consigliato:

  • 2 volte alla settimana
  • lezione di 50 minuti

Nelle classi denominate Propedeutica 2 e Propedeutica 3, il lavoro è maggiormente indirizzato a potenziare tutti gli esercizi che preparano il fisico in prospettiva di uno studio della tecnica della danza sia classica che moderna; I contenuti sono comuni, ma cambia notevolmente il loro grado di approfondimento in base alla fascia d’età.

Nel programma sopracitato, pur nella salvaguardia del gioco costruttivo, il lavoro è integrato dai seguenti moduli:

  • Postura e tenuta del corpo;
  • Studio delle posizioni dei piedi, delle mani e delle braccia con piccole coordinazioni della testa, richieste sia in danza classica che moderna;
  • Intensificazione del lavoro di associazione di musica e danza;
  • Coordinazione e memorizzazione dei movimenti in musica;
  • Approccio al concetto dell’en dehors;
  • Sviluppo della disciplina del lavoro in forma di autodisciplina.

Ritmo di lavoro consigliato:

  • 2 volte alla settimana per l’ indirizzo classico
  • 2 volte alla settimana per l’indirizzo moderno
  • lezione di 50 minuti

Nella classe denominata Propedeutica 4 l’indirizzo di studio è di tipo “Pre-accademico”, ovvero si inizia a dare importanza al rigore nell’esecuzione delle dinamiche basilari, riferite alla danza sia classica che moderna.

La progressione del lavoro tiene conto dei seguenti contenuti:

  • Elementi di fisiotecnica per riscaldare e centrare il corpo;
  • Intensificazione dello stretching;
  • Studio dell’en dehors;
  • Studio degli esercizi di base 2 mani alla sbarra;
  • Studio degli  esercizi di base al centro;
  • Studio del peso del corpo e delle dinamiche a contatto con il “pavimento”;
  • Studio di passi elementari della tecnica classica e/o moderna, piccole diagonali e trampolini.

Ritmo di lavoro consigliato:

  • 2 volte alla settimana per l’indirizzo classico
  • 2 volte alla settimana per l’indirizzo moderno
  • lezioni di 50 minuti
  • HIP HOP DANCE (6-10 anni)

La Danza Hip Hop  è espressione del più ampio movimento culturale chiamato Hip Hop. Questo genere di danza è molto apprezzato tra i più giovani di ambo i sessi.

Le lezioni si contraddistinguono per l’attenzione al lavoro di gruppo, finalizzato ad accrescere lo spirito di squadra e instaurare un rapporto autentico di amicizia e fratellanza fra gli allievi. L’Hip Hop diventa così un mezzo per imparare a conoscersi e integrarsi in maniera costruttiva nel mondo circostante, dentro a fuori lo studio di danza.

Nella nostra scuola il corso di Hip Hop per bambini è indirizzato agli allievi di età compresa tra i 6 e i 10 anni.

Il programma didattico si articola in quattro moduli:

  • Modulo n° 1: Parte teorica (origini e storia del movimento Hip Hop);
  • Modulo n° 2: Parte tecnica (riscaldamento mirato, analisi dei passi, apprendimento ed esecuzione delle coreografie imposte);
  • Modulo n° 3: Educazione musicale (analisi musicale dei brani per il riconoscimento del tempo e degli strumenti);
  • Modulo n° 4: L’Espressività: (lavoro su sé stessi per la creazione di una propria storia attraverso la danza).

Per gli allievi  è prevista la partecipazione a gare e concorsi regionali e nazionali.

  • BREAK DANCE

Il corso di Break Dance per bambini è molto stimolante perché questo stile di hip hop è dinamico e di grande effetto.

I bambini sono attratti principalmente dal coinvolgente ritmo musicale e dai passi di danza al suolo, che permettono loro di esplorare le possibilità del movimento a terra.

Inoltre i bambini si cimentano nell’apprendimento di passi sempre più complessi, le cui evoluzioni acrobatiche sono influenzate dalla Capoeira brasiliana e da altre arti marziali.

Possiamo affermare che la Break Dance, essendo frutto della cultura Hip Hop, può diventare un interessante strumento di trasformazione della rabbia e dei conflitti interiori in energia positiva e creativa, sia tramite lavoro individuale che quello di squadra (Crew).

I Bambini sviluppano il senso dell’amicizia e dell’appartenenza al gruppo.

Dal punto di vista pedagogico questa tipologia di danza sviluppa la coordinazione motoria, il senso dell’equilibrio la padronanza dello spazio, l’intuito, l’espressività corporea e la mimica facciale.

  • MODERN SHOW

Il corso di Modern-Show rivolto ai bambini si basa su un programma propedeutico che fonde i principi della danza moderna con quelli della ginnastica acrobatica.

I bambini sono molto attratti da questa disciplina perché scoprono le possibilità del proprio corpo in movimento: essi sono stimolati dal graduale superamento delle difficoltà acrobatiche e gratificati dai risultati ottenuti.

Il connubio di danza e ginnastica si esprime in un movimento innovativo, fluido e dinamico, attraverso l’apprendimento di coreografie basiche. E’ prevista la partecipazione degli allievi in gare e concorsi in quanto questa disciplina è riconosciuta dal C.O.N.I. nella categoria della Danza Sportiva.